OGMedica

Rinofiller (Rinoplastica non chirurgica)

Un profilo diverso, in meno di mezz’ora e senza bisturi

Cos'è

Una rinoplastica senza bisturi? Non si può certo parlare di una metodica alternativa alla chirurgia, ma senz’altro è una soluzione efficace per piccoli ma fastidiosi difetti del naso. Il Rinofiller è una delle più recenti applicazioni dei filler in medicina estetica del volto. La novità consiste nell’ eccellente permanenza dell’effetto rimodellante, e nella possibilità di perfezionare progressivamente il risultato. Si tratta di un trattamento ambulatoriale indicato per modellare la forma del naso con l’utilizzo di impianti di fillers: riempitivi a base di acido ialuronico, sostanza naturalmente presente nella pelle. È una procedura non chirurgica, innovativa e poco invasiva, con la quale è possibile armonizzare le imperfezioni del profilo nasale in maniera naturale e senza stravolgere la fisionomia del paziente, tutto in meno di mezz’ora e senza ricorrere al bisturi, evitando sala operatoria e convalescenza.

----------

L’ iniezione avviene in tre punti:
Alla radice del naso: per far scomparire la cosiddetta “gobba” (gibbo nasale).
Alla punta: per ottenere un naso all’insù.
Sul dorso: nel caso si presenti il cosiddetto “naso a sella” o naso scavato che presenta spazi vuoti da riempire.
Per correggere certe punte nasali all’ingiù, un’ ulteriore rifinitura è data dalla iniezione di piccolissime quantità di botulino alla base del naso, per rilassare
temporaneamente il piccolo muscolo depressore del setto.
Il rinofiller è una tecnica efficace nei casi di:
– correzione di gobbe
– naso infossato
– difetti del dorso o della punta della narice
– uniformità della piramide nasale
– riempimento di avvallamenti (naso a sella)
– ritocchi secondari ad una rinosettoplastica

RInofiller-min

Gli Effetti

Pur aggiungendo volume, il naso non risulta comunque più grande, anzi: il filler dermico va a riempire le aree irregolari, oppure a rilassare i muscoli nei quali viene iniettato, con il risultato di correggere il gibbo ( gobba) nasale, e/ o sollevare leggermente la punta del naso La durata dell’effetto viene mantenuto a lungo. Il trattamento può essere ripetuto nel tempo, per assicurare un effetto migliorativo. Questo trattamento, però, non è adatto a correggere problemi più “importanti”, come nasi troppo grandi, setto nasale deviato o importanti problemi respiratori.
  • Durata
  • Modalità del trattamento
  • Anestesia
  • Precauzioni prima e dopo del trattamento
  • Terapia a domicilio
  • Ritorno alla vita sociale e attività fisica
  • Mantenimento del risultato

Circa 20/30 minuti.

Ambulatoriale, il dolore è quasi assente perché oltre ad utilizzare aghi sottilissimi viene sempre associato un anestetico.

Nessuna.

Evitare l’uso dei FANS.

Evitare di sottoporsi prima o durante il ciclo.

Sospendere gli anticoagulanti 1 settimana prima.

Uso del ghiaccio o di creme anti ematomi.

Subito dopo il trattamento si può ritornare alle normali attività’. Dopo il trattamento si può presentare un gonfiore lieve in prossimità della sede.

Il trattamento può essere ripetuto nel tempo, per assicurare un effetto migliorativo.