OGMedica – Clinica di Medicina Estetica -Dr. Castorina

Cos’è la lassità cutanea: le principali manifestazioni e i trattamenti

Cos’è la lassità cutanea: le principali manifestazioni e i trattamenti

Inestetismo particolarmente diffuso con l’avanzare dell’età e diventa più visibile soprattutto dopo aver compiuto quaranta anni, la lassità cutanea può riguardare sia la pelle del viso o del collo sia diverse zone del corpo come décolleté, interno coscia, gambe, addome e mani.

La comparsa di questo inestetismo, definito anche rilassamento cutaneo, è un visibile segno dell’invecchiamento della pelle.

Lo scorrere degli anni causa infatti un graduale e progressivo cedimento dei tessuti sottocutanei e cutanei a causa della perdita delle proteine come il collagene e l’elastina responsabili dell’elasticità e tonicità della pelle.

La drastica riduzione di queste proteine determina la comparsa di quelle che che definiamo comunemente pelle cadente o pelle flaccida.

Lassità Cutanea

Rilassamento cutaneo e collagene, tessuto adiposo e elastina

La condizione definita rilassamento cutaneo può essere causata da diversi fattori e, dal punto di vista istologico, riflette una regressione progressiva di proteine importanti per il nostro corpo che sono: 

  • il collagene: la proteina che rende la pelle più resistente;
  • il tessuto adiposo;
  • l’elastina: che rende la pelle più elastica. La sua perdita procura uno stato chiamato elastosi.

Ridondanza Cutanea

La differenza tra la pelle cadente (ridondanza cutanea) e flaccida (elastosi)

Quando si parla di lassità cutanea si distinguono due condizioni:

  • La ridondanza cutanea che si manifesta con la classica pelle cadente,
  • L’ elastosi o la condizione definita flaccidità cutanea

Per quanto riguarda la prima condizione, la ridondanza cutanea ovvero la pelle cadente o floscia, questa è generalmente conseguenza di diete drastiche o gravidanze. Tale condizione, generalmente determinata dalla perdita della proteina del collagene, può riguardare diverse zone del corpo tra cui le braccia, l’addome o le cosce. 

La pelle flaccida o elastosi è invece una alterazione delle fibre elastiche, presenti nei tessuti connettivali. Si distingue tra elastosi senile, segno dello scorrere del tempo e l’ elastosi attinica causata da un’eccessiva esposizione ai raggi solari. 

Pelle Flaccida

Le cause della lassità cutanea

Tra i fattori favorenti la lassità cutanea troviamo:

  • Invecchiamento,
  • gravidanza,
  • dimagrimento drastico e rapido,
  • fumo,
  • genetica,
  • esposizione cronica al sole (photoaging),
  • stress cronico,
  • terapie cortisoniche prolungate,
  • una cattiva alimentazione e abitudini sbagliate come il consumo eccessivo di alcol

I rimedi di medicina estetica (non chirurgici)

La medicina estetica ti viene incontro offrendoti delle soluzioni al problema della lassità cutanea.

Ecco alcuni trattamenti.

Il microbotulino

Il microbotulino, tecnica per il trattamento del viso, collo, décolleté, mani, interno cosce e braccia.

Trattamento originario di Singapore, il body microbotox è uno strumento utile ed efficace come alternativa alla chirurgia per migliorare la lassità della texture cutanea e può essere utilizzato come coadiuvante di altre terapie per il miglioramento della pelle.

Prima/dopo microbotulino

Prima Dopo Lassità Cutanea Braccia

Ridondanza Cutanea Cosce Prima Dopo

Peeling Profondi

Anche i peeling favoriscono il rinnovamento dell’epidermide e del derma attraverso la stimolazione dei fibroblasti, migliorando le lassità.

Mini Lifting con filler

I filler di acido ialuronico o altri iniettabili riempitivi vengono utilizzati allo scopo di aumentare la lunghezza, la larghezza, le proiezioni e le proporzioni del viso.

I risultati sono immediati e duraturi, a seconda del filler dermico utilizzato.

Un mini lifting non chirurgico con filler può sostenere e sollevare la pelle del viso nelle aree colpite da lassità.

Se vuoi risolvere il tuo problema di lassità cutanea, compila il contact form per la tua consulenza personalizzata.

Milena Castorina, medico estetico a Catania e Milano