OGMedica – Clinica di Medicina Estetica -Dr. Castorina

Iperpigmentazione: cos’è e i rimedi in medicina estetica

Iperpigmentazione: cos’è e i rimedi in medicina estetica

Hai mai sentito parlare di iperpigmentazione?

Probabilmente sì, in quanto è un inestetismo molto comune ma purtroppo trascurato. 

Con l’arrivo dell’autunno, dopo le vacanze estive e le esposizioni solari prolungate, può capitare che la nostra pelle, specialmente quella del viso, debba far fronte alla formazione di macchie scure localizzate mai viste prima o macchie cutanee che improvvisamente diventano più evidenti.

Questo capita soprattutto per quei fototipi che hanno un deficit vitaminico del gruppo B, in particolare nei soggetti con fototipo IV, V o VI.

La comparsa di queste macchie prende il nome di iperpigmentazione cutanea o ipermelanosi.

Ma cos’è esattamente l’iperpigmentazione e a cosa è dovuta? Questo disordine della colorazione della pelle è la diretta conseguenza di una produzione anomala e di una distribuzione disomogenea della melanina nella cute (condizione definita iperpigmentazione melanica).

I fattori scatenanti l’iperpigmentazione cutanea

Quali sono i fattori scatenanti l’iperpigmentazione della pelle o ipermelanosi? Le ipermelanosi, sono riconducibili a vari fattori, primi fra tutti le radiazioni UVA/UVB dovute all’eccessiva esposizione al sole o alle lampade abbronzanti, ma non solo.

Tra gli altri fattori determinanti l’inestetismo dell’iperpigmentazione cutanea vi sono anche:

  • reazioni allergiche ad alcuni cibi come i vegetali o frutti;
  • variazioni endocrine legate alla menopausa o all’assunzione di farmaci ad attività ormonale (anticoncezionali, terapia ormonale sostitutiva);
  • acne e dermatiti

Macchie Cutanee

 Qual’e’ la stagione ideale per iniziare a trattare l’iperpigmentazione?

Come anticipato, le macchie iperpigmentate appaiono spesso nel periodo immediatamente successivo all’estate come diretta conseguenza dell’esposizione eccessiva ai raggi solari.

Pertanto, l’Autunno è la stagione più indicata per andare all’attacco delle fastidiose macchie solari.

I trattamenti domiciliari e le specifiche procedure ambulatoriali sono i due percorsi che proponiamo per raggiungere l’obiettivo di una pelle dal colorito uniforme.

I rimedi all’iperpigmentazione

Un nuovo approccio, messo a punto negli anni, mi permette di affrontare il problema dell’iperpigmentazione della pelle sia a livello intra cellulare che intercellulare.

I trattamenti utilizzati nei confronti di questi inestetismi sono infatti capaci di inibire la melanogenesi attivata sia da problemi ormonali che vascolari. Si tratta di un metodo integrato che riesce ad offrire un’azione più ampia nei confronti delle iper pigmentazioni.

Vediamolo più nel dettaglio.

Macchie della Pelle

I trattamenti più indicati per l’iperpigmentazione

Sicuramente ritengo che i trattamenti domiciliari e quotidiani siano fondamentali.

Soluzioni galeniche, creme schiarenti e l’uso costante di una foto protezione indicata per le macchie scure, mantenute per lunghi periodi, riescono a dare una valida risposta alla regressione delle macchie. Ma non bastano.

I trattamenti per la pelle del viso e del corpo per avere dei risultati significativi devono infatti essere più specialistici.

In medicina estetica per trattare le macchie della pelle i trattamenti più indicati sono il peeling con la doppia azione depigmentante ed esfoliante e la terapia laser indicata a frantumare la melanina dando luminosità alla pelle.

Macchie Scure Pelle

Peeling chimici

Come funziona il peeling? Il peeling (dall’inglese to peel) significa rimozione rapida e controllata degli strati più superficiali dell’epidermide.

Il peeling chimico viso, superficiale o medio-superficiale, mediante l’applicazione di sostanze come l’Acido Mandelico, Glicolico, Piruvico, Salicilico, Tricloroacetico, ac azelaico e vitamina C, rimuove le cellule morte dello strato corneo, rendendo la pelle più luminosa e levigata e ridandole un colorito uniforme e brillante.

L’effetto esfoliante accelera il turn-over cellulare e rimuove gli ispessimenti. Oltre l’effetto esfoliante i peeling contengono anche sostanze depigmentanti, capaci attenuare l’iperpigmentazione.

Terapia laser

In combinazione con le precedenti soluzioni viene anche associato uno specifico sistema laser.

La procedura si avvale di un’energia luminosa il cui stimolo determina la frammentazione dei granuli di melanina, favorendo l’eliminazione delle ipercromie cutanee ma lasciando allo stesso tempo inalterata la cute circostante, favorendo quindi un’azione più ampia di foto ringiovanimento.

Prima dopo iperpigmentazione viso

Iperpigmentazione Cutanee Prima Dopo

Iperpigmentazione Cute Prima Dopo

Iperpigmentazione Viso Prima Dopo

Prenota un check- up cutaneo e scopri qual è il trattamento più adatto al tuo tipo di pelle!

Milena Castorina