IPERIDROSI ASCELLE E MANI - Studio Medico Estetico OG Medica
15505
product-template-default,single,single-product,postid-15505,woocommerce,woocommerce-page,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1200,columns-3,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

IPERIDROSI ASCELLE E MANI

Iperidrosi ascelle e mani

Eliminare l’imbarazzo controllare il disagio

Cos’è

L’iperidrosi consiste in una sudorazione eccessiva che può coinvolgere alcune parti del corpo. Tra queste l’iperidrosi di ascelle e mani sono quelle che generano, in chi ne soffre, più problemi di carattere sociale e relazionale. Le cause possono essere le più svariate, comprese quelle di carattere emotivo.

In medicina estetica oggi si può intervenire per bloccare il problema ricorrendo alla tossina botulinica.

Gli effetti

Questa sostanza è in grado di bloccare la secrezione del sudore arrestando l’impulso nervoso responsabile della stimolazione della ghiandola sudoripara.

Tempi, modalità dell’intervento e ripresa delle normali attività

Dopo essere stata iniettata nella zona interessata, la tossina botulinica richiede qualche giorno per sviluppare la sua azione, e i risultati del trattamento saranno visibili circa 7-10 giorni dopo il trattamento.

Studi clinici provano che, già dopo una settimana di trattamento con tossina botulinica, la sudorazione si ridurrà dell’83%. Il trattamento ha effetto per circa 4-6 mesi. Per ottenere una riduzione stabile della sudorazione, pertanto, il trattamento va ripetuto due o tre volte l’anno, in base alle proprie necessità e alla valutazione, da parte di un medico, dell’entità del disagio.

 

Categoria:
Descrizione

IPERIDROSI ASCELLE E MANI

Eliminare l’imbarazzo controllare il disagio

Cos’è

L’iperidrosi consiste in una sudorazione eccessiva che può coinvolgere alcune parti del corpo. Tra queste l’iperidrosi di ascelle e mani sono quelle che generano, in chi ne soffre, più problemi di carattere sociale e relazionale. Le cause possono essere le più svariate, comprese quelle di carattere emotivo.

In medicina estetica oggi si può intervenire per bloccare il problema ricorrendo alla tossina botulinica.

Gli effetti

Questa sostanza è in grado di bloccare la secrezione del sudore arrestando l’impulso nervoso responsabile della stimolazione della ghiandola sudoripara.

Tempi, modalità dell’intervento e ripresa delle normali attività

Dopo essere stata iniettata nella zona interessata, la tossina botulinica richiede qualche giorno per sviluppare la sua azione, e i risultati del trattamento saranno visibili circa 7-10 giorni dopo il trattamento.

Studi clinici provano che, già dopo una settimana di trattamento con tossina botulinica, la sudorazione si ridurrà dell’83%. Il trattamento ha effetto per circa 4-6 mesi. Per ottenere una riduzione stabile della sudorazione, pertanto, il trattamento va ripetuto due o tre volte l’anno, in base alle proprie necessità e alla valutazione, da parte di un medico, dell’entità del disagio.