OGMedica-Dott.ssa Milena Castorina

Fillers per il trattamento completo del volto

Soluzioni soft per un ovale perfetto

Cos'è

I filler sono i dispositivi non chirurgici più utilizzati per la correzione dei volumi del volto soprattutto quelli a base di acido ialuronico; vengono iniettati nei tessuti cutanei e sottocutanei e rendono possibile “riempire” (dall’inglese to fill) e ripristinare i volumi perduti o mancanti.  I fillers sono utilizzati sia per le rughe, che per la perdita di volume, al fine o di contrastare il processo di invecchiamento nelle persone più agées o per perfezionare linee del volto nelle più giovani. Spesso viene percepito come un intervento utile a “gonfiare” le zone trattate, ma in realtà lo scopo più importante è quello di sostenere i tessuti per ottenere miglioramenti clinico estetici. Una delle barriere principali che scoraggia i pazienti a sottoporsi a un trattamento con fillers è la paura di ottenere un risultato innaturale, la preoccupazione di apparire ridicoli e finti. L’80% delle donne e degli uomini in realtà non vuole più essere “trasformata” ma curata e valorizzata, mantenendo i propri connotati con l’ausilio di interventi migliorativi progressivi e graduali. Contraddicendo, dunque le comuni convinzioni, questo tipo di intervento soft ripristina naturalmente ciò che il tempo ha tolto o ciò che madre natura non ha dato. Restituisce volume, ridefinisce l’ovale, riduce le rughe, ha un ottimo effetto tensore, naturalmente se il medico ha una padronanza completa delle tecniche iniettive e ha la giusta competenza su tutte le procedure che possono ridefinire lineamenti e valorizzare la naturale espressività.

 Nei nostri studi di Milano e Catania utilizziamo procedure evolute ed avanzate per rinfrescare e ringiovanire il viso, che assicurano una valida alternativa al lifting chirurgico.   

----------

L’approccio al filler può essere con una singola fiala per trattare rughe su aree come labbra, naso, rughe della fronte, rughe geniene. Per sostenere e ridefinire i lineamenti, invece, il procedimento consiste in una successione di iniezioni, gradualizzati attraverso piani di trattamenti personalizzati che progressivamente perfezionano il risultato è accompagnano il paziente in un recupero dei propri connotati e del proprio aspetto più naturale. I fillers tutti hanno simili finalità terapeutiche, ma differiscono molto tra loro per caratteristiche biologiche e chimico-fisiche. Non esiste, pertanto, solo il filler a base di acido jaluronico come perfetto iniettabile, ne esistono tanti tipi, solo un medico estetico esperto del volto è capace di selezionare il più giusto, per riuscire a plasmare il viso nella maniera più naturale.

TIPOLOGIA DI FILLER:

Filler leggeri: indicati per le rughe superficiali, per pelli sottili, per piccole depressioni dell’epidermide. Si tratta della soluzione ideale per: sollevare piccole rughe d’espressione intorno agli occhi, ammorbidire linee verticali e sottili intorno la zona naso/labiale, Rifinire il “codice a barre” determinato dalle rughe presenti sul labbro superiore tra la bocca e il naso

Filler medi: indicati per levigare le rughe più profonde, e restituire contorni più naturali al viso  trattando aree come: guance, mento, profilo della mandibola pieghe nasolabiali

Filler pesanti: sono indicati per piani più profondi, dove vi sia necessità di ripristino di volumi  in aree che abbiano bisogno di maggiore sostegno e perfezionamento: Zigomi, Tempie,  Mento

 

Schermata 2019-11-27 alle 16.02.07

Gli Effetti

| OGMedica-Dott.ssa Milena Castorina Fillers per il trattamento completo del volto<br> (lifting liquido)

L’ acido ialuronico è una sostanza naturalmente presente nelle pelle, le sue alterazioni, nel tempo, contribuiscono all’invecchiamento cutaneo. L’iniezione nel volto di filler a base di acido ialuronico viene adottata con effetti strabilianti per il trattamento di rughe, piccole aree depresse, solchi, e ancora per rimodellare labbra, zigomi, e questo lo deve sapere fare qualsiasi medico che propone filler sul Volto.

Ma la proposta oggi con con le tecniche più avanzate e i nuovi fillers non sono solo le rughe, è riuscire a dare al volto un nuovo aspetto più fresco, naturale, ringiovanito! Rispettando i lineamenti e la naturale espressività!!

  • Durata
  • Modalità del trattamento
  • Anestesia
  • Precauzioni prima e dopo del trattamento
  • Terapia a domicilio
  • Ritorno alla vita sociale e attività fisica
  • Mantenimento del risultato

Dura circa 1 ora.

Ambulatoriale, il dolore è quasi assente perché oltre ad utilizzare aghi sottilissimi viene

sempre associato un anestetico.

Se richiesta dal paziente per r rendere più confortevole l’ inoculazione.

Evitare l’uso dei FANS

Evitare di sottoporsi prima o durante il ciclo

Sospendere gli scoagulanti 1 settimana prima.

Uso del ghiaccio o di creme anti ematomi.

Si può tornare alle normali attività da subito!,per questo è uno degli interventi più richiesti al

mondo detto infatti anche “ intervento della pausa pranzo”

Gli effetti sono duraturi, nonostante la natura riassorbibile del dispositivo medico, anzi hanno come risultato il miglioramento cutaneo progressivo e cumulabile.