OGMedica – Clinica di Medicina Estetica -Dr. Castorina

Alopecia Androgenetica: cos’è e i rimedi in Medicina Estetica

Alopecia Androgenetica: cos’è e i rimedi in Medicina Estetica

La perdita dei capelli è un problema comune che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Una delle cause più diffuse di questo fenomeno è l’alopecia androgenetica, una condizione che influisce principalmente sulla popolazione maschile, ma che può colpire anche le donne.

Questa forma di perdita dei capelli è spesso ereditaria e può avere un impatto significativo sulla qualità della vita di chi ne soffre.

Alopecia androgenetica: i sintomi

La perdita di capelli può essere causata da diversi fattori: carenze nutrizionali (in particolar modo di elementi come la biotina, ferro e zinco), disfunzioni della tiroide, stress… insomma, quando si inizia a notare una perdita eccessiva di capelli, è bene rivolgersi allo specialista per individuare la causa.

Nella maggior parte dei casi si tratta, appunto, di alopecia androgenetica: quella condizione che comunemente viene chiamata calvizie si manifesta con una progressiva e costante diminuzione dei capelli e del loro spessore fino alla loro parziale o totale scomparsa.

Si tratta di una condizione molto diffusa che riguarda circa l’80% degli uomini e il 50% delle donne.

Il tipo di alopecia androgenetica più diffuso, ovvero quella maschile, può iniziare a manifestarsi tra i venti e i trent’anni: proprio in questo intervallo di tempo il processo ha la sua fase più acuta. Dai trenta ai trentacinque anni la perdita di capelli inizia a subire un rallentamento fino alla stabilizzazione che avviene intorno ai 45 anni.

Le zone più interessate sono le tempie, tra le prime a diradarsi, e la parte superiore del capo anche se in alcuni casi la perdita dei capelli è totale.

È comunque necessario fare una differenza tra calvizie maschile e quella femminile, due condizioni diverse sia per l’origine del problema, sia per la manifestazione.

1.    Alopecia androgenetica maschile

Vi sono molti falsi miti sulla calvizie maschile come, ad esempio, che può essere causata dall’uso del casco o dei cappelli. Come già detto, la perdita di capelli può avere origini diverse ma nella maggior parte dei casi si tratta di una condizione genetica ereditaria.

 Il diidrotestosterone ha una funzione molto importante nello sviluppo dei caratteri primari maschili, come i genitali e la prostata, e anche di quelli secondari, come l’abbassamento della voce.

La sua presenza è quindi del tutto normale ma una produzione superiore a quella necessaria ha i suoi effetti collaterali. Tra quelli più frequenti vi è l’acne e, appunto, l’alopecia androgenica. 

La forte presenza dell’enzima al livello del follicolo pilifero, ne causa l’atrofizzazione portando a una condizione nota come miniaturizzazione del follicolo.

Quello che succede in pratica è che i capelli diventano sempre più sottili e deboli fino alla totale cessazione dell’attività del follicolo.

Per misurare lo stadio dell’alopecia androgenetica, viene utilizzata la scala di Hamilton–Norwood. Il sistema descrive, attraverso sette fasi, lo stato della calvizie: dal primo stadio, con una recessione minima, fino all’ultimo, con la forma più severa che prevede la perdita totale dei capelli nella parte superiore del capo, lasciando solo una piccola fascia appena sopra la nuca.

2.    Alopecia androgenetica femminile

Nelle donne la questione è un po’ più complessa. Solitamente il problema principale è l’ovaio policistico, un disordine endocrino che può causare diverse problematiche tra cui:

  • Acne
  • Infertilità
  • Irsutismo
  • Aumento di peso
  • Perdita di capelli

Non dimentichiamoci che anche durante la menopausa, e il conseguente cambiamento dell’assetto ormonale dell’organismo, può causare una notevole perdita di capelli.

La calvizie nelle donne si manifesta quindi con tempi e modi diversi e se negli uomini la prima zona a diradarsi sono le tempie, per le donne si parte proprio dal vertice della testa.

La diagnosi dell’alopecia androgenetica

Eseguire un’esatta diagnosi sul tipo e sulle cause dell’ alopecia è di fondamentale importanza per individuare la migliore soluzione curativa e per gestire i sintomi.

Per ottenere la diagnosi più dettagliata gli screening da fare sono:

  • Tricogramma
  • Stress del capello, che ne misura la resistenza
  • Esami del sangue che misurano i livelli di ormoni androgeni come il testosterone, DHT, TSH, ecc.

Mesoterapia capelli: la soluzione della Medicina Estetica

Inutile dire che la calvizie in molti casi provoca un profondo disagio, sia agli uomini sia, e soprattutto, alle donne.

È bene specificare che si tratta di un problema difficile da combattere, soprattutto quando e’ fisiologico, come nel caso degli uomini.

Va però detto che anche su questo fronte si sono fatti notevoli passi in avanti: le cure farmacologiche mirate riescono a rallentare il processo di perdita dei capelli.

La terapia domiciliare contro l’alopecia androgenetica è data principalmente da due farmaci, la Finasteride, da prendere per via orale, e il Minoxidil, usato per via topica.

Presso le Cliniche di OG Medica per contrastare la caduta dei capelli inseriamo un tipo di  mesoterapia funzionale a Catania è il trattamento che pratichiamo con successo presso le Cliniche di OG Medica per contrastare la caduta de

La mesoterapia per capelli, diversa da quella utilizzata per ridurre la buccia d’arancia, consiste in micro-iniezioni di sostanze, come il plasma (PRP) o le  vitamine, con amminoacidi e minerali, che migliorano il trofismo del metabolismo cellulare, contrastando non solo la perdita del capello, ma favorendone la ricrescita.

L’ approccio ambulatoriale con la mesoterapia per la perdita dei capelli, così come le cure farmacologiche domiciliari, sono trattamenti che offrono i migliori risultati nella fase iniziale, quando si cominciano a presentare le prime trasparenze. Le stesse terapie ambulatoriali sono indicate anche dopo un trapianto per mantenere i risultati in condizioni ottimali.

Se quindi noti un inizio di diradamento, questo è il momento migliore per agire. Prenota la tua visita presso OG Medica.

Milena Castorina, Medico Estetico a Catania e Milano

L’articolo ti è sembrato interessante? Lascia un tuo commento sulla nostra pagina Facebook

×

Carrello